Meiosi: cos’è, fasi e caratteristiche

La meiosi è un tipo di divisione cellulare. In questo, una cellula madre si divide in quattro cellule figlie. La cellula madre è diploide, cioè ha il doppio (2n) della carica genetica o dei cromosomi, mentre le cellule figlie sono aploidi con metà dei cromosomi (1n).

L’altro tipo di divisione cellulare è la mitosi, in cui una cellula madre si divide in due cellule uguali.

Il processo di meiosi prevede diversi passaggi o eventi che si verificano uno dopo l’altro, separati in due fasi.

fasi della meiosi

La cellula che sta per entrare nel processo di meiosi deve prima moltiplicare il suo DNA. Ciò si verifica nella fase del ciclo cellulare noto come interfase. Dopo l’interfase, inizia il processo di meiosi in cui si distinguono due fasi:

  • Meiosi I: si scambia materiale genetico o si ricombina i cromosomi e si producono due cellule figlie.
  • Meiosi II: le cellule figlie si dividono senza duplicare i loro cromosomi, risultando in quattro cellule figlie con metà dei cromosomi della cellula originale.

Prima fase della meiosi: la meiosi I

Ogni cellula di un organismo ha il suo DNA o materiale genetico confezionato in strutture chiamate cromosomi. Negli organismi eucariotici che si riproducono sessualmente, un set di cromosomi viene ereditato dalla madre e un altro set viene ereditato dal padre. Pertanto, vengono chiamati i cromosomi simili di ciascuno dei genitori cromosomi omologhi.

Nel meiosi I, questi cromosomi omologhi si separano tra le due cellule figlie risultanti da questa fase. Affinché ciò avvenga, la meiosi I prevede diverse fasi:

  • Profase I: iniziano a costruire le strutture che aiuteranno a separare i cromosomi nella cellula.
  • Prometafase I: I microtubuli vengono trasformati in cromosomi.
  • Metafase II cromosomi si allineano al centro della cellula.
  • Anafase II cromosomi si muovono verso i poli cellulari.
  • Telofase IDue cellule figlie si separano.
  Le migliori tabelline da stampare

Un mnemonico per ricordare l’ordine delle fasi è PROPROMEMEATE: PROphase, PROMEtaphase, MEtaphase, Anaphase e TElophase.

Seconda fase della meiosi: la meiosi II

Nella meiosi II si separano i cromatidi o filamenti dei cromosomi delle due cellule figlie che provengono dalla meiosi I. Il risultato sono quattro cellule figlie con metà dei cromosomi della cellula originale.

Ci sono cinque fasi nella meiosi II:

  • Profase II: si formano nuove strutture per separare i cromosomi.
  • Prometafase II: I microtubuli vengono trasformati in cromosomi.
  • Metafase III cromosomi si allineano al centro equatoriale della cellula.
  • Anafase II: I filamenti di cromosomi si separano e si tirano ai poli.
  • Telofase IILe cellule si dividono, dando origine a quattro cellule figlie finali.

Possiamo visualizzare la meiosi con il seguente esempio:

Una persona ha una pagina con un fiore blu e un’altra con un fiore giallo, e le deve dividere tra quattro persone.

Per fare questo, fa una fotocopia di ogni pagina, li taglia in quattro pezzi, mescola i pezzi e li incolla di nuovo insieme per formare un fiore completo. Alla fine, distribuisci quattro pagine con un fiore blu e giallo in diverse combinazioni.

Caratteristiche della meiosi

  • Prodotto nelle cellule eucariotiche: le cellule eucariotiche sono cellule che hanno un nucleo e in esso immagazzinano le loro informazioni genetiche.
  • Si verifica negli esseri viventi che si riproducono sessualmente: animali, piante e funghi che si riproducono sessualmente hanno cellule specializzate che si dividono per meiosi per produrre gameti.
  • Si verifica l’incrocio dei cromatidi: Nella profase I, i cromosomi omologhi si scambiano materiale genetico, aumentando così la variabilità genetica.
  I migliori mestieri con la lettera D in Fight List

funzione della meiosi

Il processo della meiosi è la base fondamentale della riproduzione sessuale: le cellule risultanti dalla divisione meiotica sono le cellule sessuali o gameti. Il cellula sessuale femminile è l’ovulo o l’ovocita e il cellula sessuale maschile è lo sperma.

In questo modo, quando l’uovo si fonde con lo sperma nel processo di fecondazione, si forma una singola cellula o zigote che ha l’intero carico genetico della specie.

Ad esempio, la cellula uovo umana ha 23 cromosomi e lo spermatozoo umano ha 23 cromosomi; dopo la fecondazione, lo zigote ha 46 cromosomi.

Quali sono le differenze tra meiosi e mitosi?

La mitosi e la meiosi sono processi di divisione cellulare che differiscono nei seguenti aspetti:

  • La mitosi si verifica in tutte le cellule somatiche, la meiosi si verifica solo nelle cellule che producono i gameti.
  • Le cellule che si dividono per mitosi producono cellule geneticamente identiche; Le cellule prodotte dalla meiosi mostrano variabilità genetica.
  • Nella mitosi il numero dei cromosomi della specie non è ridotto; Nella meiosi, i cromosomi delle specie sono ridotti della metà.
  • La mitosi presenta solo una fase con cinque fasi mentre la meiosi è divisa in due fasi con cinque fasi ciascuna.
  Guida alla Caccia al Tesoro nel Giardino: Strategie e Suggerimenti

Potrebbe piacerti anche:

Riferimenti

Castañeda Pezo, P., Flores C., S., González B., F. et al. (2007) Biologia I. Edizioni Santillana, Cile.
Apri Stax, Biologia. OpenStax CNX. 8 maggio 2019 http://cnx.org/contents/[email protected].
Rieder, CL, Cole, R. (1999) Coesione cromatide durante la mitosi: lezioni dalla meiosi. J. Scienza cellulare 112: 2607-2613.

Related posts:

Legge di Coulomb: cos’è e formula (con esempi)Ciclo dell’acqua: cos’è, definizione e fasiFossili: cosa sono e a cosa servono?

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per il suo corretto funzionamento e per scopi di affiliazione, nonché per mostrarvi pubblicità in linea con le vostre preferenze in base a un profilo elaborato dalle vostre abitudini di navigazione. Facendo clic sul pulsante Accetta, il utente accetta il uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.   
Privacidad