Cosa sono gli idrocarburi? tipi ed esempi

Il idrocarburi Sono composti chimici organici costituiti solo da idrogeno e carbonio. La chimica organica si occupa dello studio di questi composti.

tipi di idrocarburi

Gli idrocarburi possono essere di diversi tipi, a seconda della struttura chimica:

  • idrocarburi lineari: i carboni sono legati a formare una catena lineare.
  • idrocarburi ramificati: I carboni sono attaccati alla catena lineare principale, formando una struttura ramificata.
  • idrocarburi ciclici: i carboni della catena si uniscono alle estremità formando un anello.

Inoltre, a seconda della presenza di legami singoli, doppi e tripli, avremo i seguenti tipi di idrocarburi:

alcani

Gli alcani o paraffine sono composti organici in cui i carboni sono uniti da legami singoli. La sua formula chimica generale è CnH2n+2. Ad esempio, un alcano con 3 atomi di carbonio (n), avrà 2n+2=2(3)+2=8 atomi di idrogeno C3H8, questo è propano.

nome alcanoFormulaMetanoCH4etanoC2H6PropanoC3H8ButanoC4H10pentanoC5H12esanoC6H14eptanoC7H16OttanoC8H18NonanoC9H20DecanoC10H22

alcheni

Quando si forma un doppio legame tra due atomi di carbonio, hanno la formula generale CnH2n. Ad esempio, l’etene è l’alchene più semplice, formato da due atomi di carbonio uniti da un doppio legame e quattro atomi di idrogeno H2C=CH2.

nome alchenicoFormulaeteneC2H4propeneC3H6buteneC4H8penteneC5H10eseneC6H12epteneC7H14OtteneC8H16nessunoC9H18decimoC10H20

alchini

Quando c’è un triplo legame tra due atomi di carbonio, abbiamo un alchino, che è un idrocarburo insaturo. Ad esempio, l’etilene HCCH o acetilene.

  "Siamo qui per Alga" |

NomeFormulaEtinoC2H2ConsiglioC3H4ButinoC4H6pentinoC5H8esinaC6H10eptinaC7H12OctineC8H14NoninoC9H16dicoC10H18

Cicloalcani

L’etilmetilciclopentano è un cicloalcano.

Il cicloalcani Sono idrocarburi saturi che hanno un ciclo chiuso o un anello nella loro struttura e hanno la formula chimica generale CnH2n. Ad esempio, il ciclopropano ha tre atomi di carbonio e sei atomi di idrogeno C3H6.

Classificazione degli idrocarburi

Schema degli idrocarburi.

idrocarburi saturi

Gli idrocarburi saturi sono quelli che hanno un solo legame, in modo tale che ogni carbonio sia legato ad altri quattro atomi, ad esempio alcani come etano, propano e nonano.

idrocarburi insaturi

Gli idrocarburi insaturi sono quelli che hanno uno o più doppi o tripli legami, in modo tale che un carbonio sia attaccato a 3 o meno atomi. Ad esempio, nell’etilene HC≣CH, un carbonio è legato a un altro carbonio e un atomo di idrogeno.

Idrocarburi alifatici

Gli idrocarburi alifatici sono quegli idrocarburi composti da carbonio e idrogeno a catena aperta diritta o ramificata oa catena chiusa ma privi di anello benzenico. Esempi di idrocarburi alifatici sono alcani, alcheni, alchini e le loro controparti cicliche sono tutti idrocarburi alifatici.

idrocarburi aromatici

Il fenantrene è un idrocarburo aromatico con tre anelli benzenici.

Gli idrocarburi aromatici sono idrocarburi che contengono uno o più anelli benzenici, formati da sei atomi di carbonio legati tra loro da legami singoli e doppi alternati. Ad esempio, benzene C6H6, toluene C7H8 (metilbenzene), xilene C8H10, naftalene C10H8 e antracene C14H10 (tre anelli benzenici).

  Elemento chimico: definizione, caratteristiche e classificazione.

Questi composti hanno caratteristiche speciali dovute alla delocalizzazione della densità elettronica nell’anello, che gli conferisce maggiore stabilità. Hanno ricevuto questa designazione per il loro aroma dolce.

Vedi anche composti organici.

Importanza degli idrocarburi

La civiltà moderna di oggi si basa sull’uso diffuso che facciamo degli idrocarburi. Il loro studio è importante nell’industria chimica e petrolchimica.

Gli idrocarburi sono usati come combustibili: benzina per auto, metano per cucinare e riscaldare le nostre case. Inoltre, sono materia prima per una varietà di materiali, come ad esempio:

  • coloranti,
  • materie plastiche,
  • elastici e
  • fibre sintetiche.

Origine degli idrocarburi

Gli idrocarburi provengono da combustibili fossili: petrolio, gas naturale e carbone. Provengono principalmente dalla raffinazione del petrolio, da cui si ottengono anche molti idrocarburi, come benzina, cherosene, metano e asfalto.

Derivati ​​degli idrocarburi

I derivati ​​degli idrocarburi sono quei composti che, oltre al carbonio e all’idrogeno, hanno altri atomi come gruppo funzionale. Esempi di derivati ​​idrocarburici sono alcoli, ammine, chetoni ed esteri, tra gli altri.

Related posts:

Numeri reali: definizione e proprietà (con esempi)Energia: definizione ed esempi – All MattersRiflessione e rifrazione della luce

  Teorema di Pitagora: cos'è, formule e applicazioni
Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per il suo corretto funzionamento e per scopi di affiliazione, nonché per mostrarvi pubblicità in linea con le vostre preferenze in base a un profilo elaborato dalle vostre abitudini di navigazione. Facendo clic sul pulsante Accetta, il utente accetta il uso di queste tecnologie e il trattamento dei suoi dati per questi scopi.   
Privacidad